a cena con la grande FRANCIA

LOCANDINA CENA FRANCESE A3.pdf (1 pagina)

Comunicato stampa dell’iniziativa.
Immaginate una serata – il 19 marzo 2015 – che precede di due giorni il solstizio di primavera, immaginate 1000 ristoranti in tutto il mondo, di cui oltre 100 in Italia, che cucinano un menù francese e immaginate 1000 chef di tutto il mondo che quello stesso menù che hanno ideato per il loro ristorante lo cucinano nelle ambasciate francesi dislocate in tutto il mondo.
Questo è “Gout de France – Good France”, una massiccia iniziativa volta a promuovere il patrimonio enogastronomico francese, ideata e lanciata in collaborazione con grandi chef, come Alain Ducasse, che presiede il Comitato di chef che ha selezionato i ristoranti dell’iniziativa.
L’Italia ha conquistato il primo posto in quanto a numero di chef partecipanti a “Goût de France/Good France”: oltre 100 tra ristoranti e bistrot di qualità hanno aderito; e tra questi figurano nomi illustri della nostra cucina, come Andrea Berton, Valentino Marcattilii, Davide Oldani, Giancarlo Perbellini, Simone Rugiati, Davide Scabin, Claudio Sadler, ed altri ancora.
In ogni ristorante selezionato, l’evento renderà omaggio all’eccellenza della cucina francese, alla sua capacità innovativa e ai valori che trasmette: condivisione, piacere, rispetto della salute degli uomini e dell’intero pianeta.
Il progetto Goût de France/Good France ha il sostegno attivo delle Ambasciate e di Atout France.

E’ stato richiesto di realizzare un menù nello spirito del pranzo gastronomico francese con una precisa sequenza di piatti:
– Un aperitivo della tradizione francese: champagne e gougères oppure cognac-glace e foie gras
– Una entrée fredda e una entrée calda
– Un pesce o un crostaceo e carne di vitello o di pollo
– Una selezione di formaggi o un formaggio francese
– Un dessert al cioccolato
– Vini francesi
– Un digestivo francese.

Ogni menù dovrà essere esempio di una cucina che utilizza meno grassi, meno zucchero e meno sale, una regola importante per « mangiar bene » e proteggere l’ambiente, con un ampio spazio riservato alle verdure.

Il prezzo del menù è a discrezione del ristorante e ognuno si impegnerà a versare il 5% del ricavato a una ONG locale che opera nel rispetto della salute e dell’ambiente
Di seguito i Ristoranti della nostra provincia che partecipano all’iniziativa:
Antica Corte Pallavicina Relais, relais@acpallavicina.com, Strada del Palazzo Due Torri, 3 – Polesine Parmense – tel- 0524.936539
Antica Hostaria Tre ville, treville@tin.it, Strada Benedetta, 99/A – Parma – tel. 0521.272524
Ristorante Inkiostro, info@ristoranteinkiostro.it, Via San Leonardo, 124 –Parma – tel 0521.776047
Ristorante La Filoma, lafiloma@libero.it, Borgo XX Marzo, 15 – Parma – tel. 0521.206181
Ristorante Parizzi, info@ristoranteparizzi.it, Strada della Republica, 71 – PR – tel. 0521.285952

il menu della serata

articolo di repubblica.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.